Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde

Tabella dei Contenuti
Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde

Luci e precedenze in mare

Il sistema delle precedenze in mare è un argomento molto importante e per questo di solito ampiamente descritto nei corsi di patente nautica. Come sulla strada anche in mare l’educazione e lo studio sono indispensabili e conoscere le regole ci può aiutare a prevenire fraintendimenti, errori, litigi ed incidenti.

In generale come in macchina la precedenza in mare è a destra, tuttavia sappi che le barche a vela hanno sempre precedenza quando navigano a vela. Esistono poi dei casi particolari e delle imbarcazioni che hanno sempre diritto di precedenza come le navi con manovrabilità limitata, la nave che non governa, la nave condizionata dalla sua immersione. Il Regolamento Internazionale Per Prevenire Gli Abbordi In Mare prescrive in ogni caso di attenersi “sempre e comunque a tutte le precauzioni richieste dall’ordinaria esperienza dei naviganti o dalle speciali circostanze del caso.”

Luci di navigazione

In mare vengono utilizzate le luci di via per segnalare la propria presenza, per indicare la propria direzione di avanzamento e sono molto utili per identificare di notte la tipologia e le caratteristiche di una barca. Vengono accese circa 30 minuti prima del tramonto e spente circa 30 minuti dopo l’alba e vengono utilizzate anche in condizioni di scarsa visibilità.

Le luci di navigazione e i segnali acustici sono essenziali per evitare abbordi e collisioni in mare in casi di limitata visibilità. In generale e molto semplicisticamente ricorda che a dritta – destra c’è una luce di colore verde, a sinistra di colore rosso. Ci sono poi luci speciali e combinazioni di luci che indicano il tipo di barca e tipologie particolari di navi. Naturalmente per tutte le indicazioni di precedenza e per conoscere tutte le tipologie di luci di via ti rimandiamo al codice della navigazione e ai testi per ottenere la patene nautica.

Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde - Wave Nautica

Filastrocca per le precedenze in mare

Esiste una filastrocca molto famosa per ricordare le precedenze in mare e prevenire gli abbordi con le luci di navigazione. È un’antica filastrocca tradotta dall’inglese, datata sul finire del 1800, la cui paternità sembra attribuita Thomas Gray capo del dipartimento marittimo britannico. Questa filastrocca marinara nel corso del tempo è stata arricchita e modificata, in origine trattava di velieri e navi a vapore, tuttavia così rivisitata è molto utile e ancora assolutamente attuale.

Green to green, red to red, perfect safety, go ahead

Rosso al rosso, verde il verde
avanti pur, la nave non si perde.

Se sulla rotta rosso e verde appare
mano al timone, a dritta tieni il mare.

Se il verde mostri mentre il rosso vedi
accosta sulla dritta e il passo cedi.

Se alla sinistra il verde tu rilevi
dritta alla via che manovrar non devi.

Non incrociar la via ad un veliero
se dubbio v’ha d’abbordo ancor leggero

Se v’e’ neve,foschia o nebbia folta
sii cauto e lento ed i segnali ascolta

Tu dagli eventi prenderai consiglio,
pronto e sicuro in rapido periglio.

Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde - Wave Nautica
Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde - Wave Nautica
Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde - Wave Nautica
Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde - Wave Nautica
Rosso al rosso verde al verde, la nave non si perde - Wave Nautica
Wave Nautica

Wave Nautica

Il tuo cantiere e marina di fiducia

Gli ultimi articoli